Loading...
adriaticlng_tariffe

Flessibilità e stoccaggio temporaneo


Tariffa del Servizio di Flessibilità e Tariffa del Servizio di Stoccaggio Temporaneo

Condizioni economiche per l’allocazione dei servizi di flessibilità con decorrenza ottobre 2017

 

Con la deliberazione 671/2017/R/Gas l’Autorità per l’energia elettrica il gas ed il sistema idrico (“Autorità”) ha approvato le condizioni economiche per l’allocazione dei servizi di flessibilità con decorrenza ottobre 2017.

La tariffa del Servizio di Flessibilità e del Servizio di Stoccaggio Temporaneo si compone:

- di un corrispettivo per la sottoscrizione (CSS) che permette di accedere a entrambi i servizi ; e

- dei corrispettivi per l’attivazione (CAS e/o CBO) del servizio scelto ; e

- dei corrispettivi per l’erogazione (CRF e/o CRS) del servizio scelto.

In particolare:

- Servizio di Flessibilità = CSS + CAS + CRF

- Servizio di Stoccaggio Temporaneo = CSS + CAS + CBO + CRS

Il corrispettivo CAS viene posto pari a zero in quanto incluso nel corrispettivo di sottoscrizione CSS.

Si confermano le modalità di richiesta e allocazione del Servizio di Flessibilità per il day ahead ed Infragiornaliera secondo le regole di operatività attualmente in essere .

 

Il corrispettivo CSS prevede una somma iniziale basata sul numero degli slots contrattualizzati dall’Utente e un conguaglio a fine periodo sulla base degli slots effettivamente utilizzati.
Il corrispettivo iniziale è determinato con riferimento al numero di slots sottoscritti da parte di ciascun Utente e il totale degli slots disponibili e non allocati. Il corrispettivo iniziale è costituito da due componenti:

- una quota base, pari a 800.000 €, da ripartire su ciascun Utente in funzione dei relativi slots sottoscritti;

- una quota variabile in funzione del totale degli slots disponibili.

Di seguito la formula del corrispettivo iniziale valida per ciascun Utente u-esimo, relativamente al periodo i-esimo per il quale si richiede l’esercizio della flessibilità (annuale, semestrale, mensile):

CSS_iniziale u,i =(q_fissa+k* slot liberi,i)*(slot_ini u,i)  ⁄ (slot_tot i )  * Coef u,i


Dove:

- q_fissa = 800.000  €/anno;

- K = 60.000 €;

- slot_tot i = numero totale di slots sottoscrivibili da parte di tutti gli Utenti limitatamente al periodo di sottoscrizione flessibilità i-esima (annuale, semestrale, mensile) richiesto dall’Utente u-esimo;

- slot_ini u,i = numero di slots sottoscritti dall’Utente u-esimo limitatamente al periodo di sottoscrizione flessibilità i-esima (annuale, semestrale, mensile) richiesto dall’Utente u-esimo;

- slot_liberi i = numero di slots disponibili, quindi non sottoscritti dagli Utenti, limitatamente al periodo di sottoscrizione flessibilità i-esima (annuale, semestrale, mensile) richiesto dall’Utente u-esimo;

- Coef u,i  = coefficiente variabile a seconda del periodo di sottoscrizione della flessibilità,  pari a:

- 1 in caso di sottoscrizione annuale

- 1,25*(6/12) in caso di sottoscrizione semestrale

- 1,5*(1/12) in caso di sottoscrizione mensile

A termine del periodo di sottoscrizione, per ciascun Utente del servizio di rigassificazione, sarà calcolato, sulla base degli slots effettivamente rilasciati (dallo stesso Utente o da Utenti terzi) o sottoscritti, un nuovo corrispettivo al fine dell’emissione della fattura di conguaglio.

Per ogni Utente u-esimo, si calcolerà – in primo luogo – il seguente corrispettivo:

CSS_finaleu,i=min⁡[ Q1;∑ (q_fissa* (slot_iniu,i / slottot i )+(k* slot_liberi_finalii * slot_finu,i ⁄ slot_toti )* Coef u,i) ]


Dove:

- Q1 = 1,5 M€ ovvero cap massimo per CSS per singolo Utente;

- q_fissa = 800.000  €/anno;

- slot_ini u,i = numero di slots sottoscritti dall’Utente u-esimo limitatamente al periodo di sottoscrizione flessibilità i-esima (annuale, semestrale, mensile) richiesto dall’Utente u-esimo;

- slot_tot i = numero totale di slots sottoscrivibili da parte di tutti gli Utenti limitatamente al periodo di sottoscrizione flessibilità i-esima (annuale, semestrale, mensile) richiesto dall’Utente u-esimo;

- k = 60.000 €;

- slot_liberi_finali i = numero di slots che al termine del periodo di sottoscrizione del servizio sono rimasti disponibili, quindi non sottoscritti o rilasciati dagli Utenti limitatamente al periodo di sottoscrizione flessibilità i-esima (annuale, semestrale, mensile) richiesto dall’Utente u-esimo

- slot_fin i = numero di slots sottoscritti al netto degli slots rilasciati dall’Utente u-esimo limitatamente al periodo di sottoscrizione del servizio flessibilità i-esima (annuale, semestrale, mensile) richiesto dall’Utente u-esimo;

- Coef u,i = coefficiente variabile a seconda del periodo di sottoscrizione della flessibilità,  pari a:

- 1 in caso di sottoscrizione annuale;

- 1,25*(6/12) in caso di sottoscrizione semestrale;

- 1,5*(1/12) in caso di sottoscrizione mensile.

In secondo luogo, a fine periodo, verrà calcolato il conguaglio per ciascun Utente u-esimo come differenza tra il corrispettivo finale e quello iniziale:

CSS_conguaglio_u= CSS_finale_u - CSS_iniziale_u

Se CSS_conguaglio_u <0, Adriatic LNG emetterà una nota credito a favore dell’Utente u-esimo, per un ammontare pari al valore del conguaglio calcolato.
Se CSS_conguaglio_u >0, Adriatic LNG emetterà una fattura nei confronti dell’Utente u-esimo per un ammontare pari al valore del conguaglio calcolato.

Il corrispettivo CAS viene posto pari a zero in quanto incluso nel corrispettivo di sottoscrizione CSS.

Il corrispettivo variabile dovuto dall’Utente sarà calcolato sul valore assoluto della Variazione Programma in Riconsegna dei volumi di flessibilità attivati (day ahead e intraday).  La tariffa da applicare varierà in funzione della soglia di utilizzo come di seguito indicato:


minore o uguale a 33.000 MWh la tariffa è pari a 0,10 €/MWh;
maggiore di 33.000 MWh ed inferiore o uguale a 66.000 MWh la tariffa è pari a 0,13 €/Mwh;
maggiore di 66.000 MWh, la tariffa è pari a 0,18 €/MWh.

La tariffa va considerata per scaglioni. Se ad esempio l’Utente utilizza 55.000 MWh di flessibilità, dovrà pagare il seguente importo:

33.000 MWh * 0,10 €/MWh + (55.000 MWh – 33.000 MWh) * 0,13 €/MWh

Si conferma il calcolo del corrispettivo CBO sulla base della seguente formula:

CBO = Cqs x 0,05% x (volumi in Stoccaggio Temporaneo) x (numero di giorni di Stoccaggio Temporaneo)

Revisione dei corrispettivi

I parametri «quota fissa», «k» e componente CRF/CRS saranno rivisti annualmente.


Avvertenza: Terminale GNL Adriatico S.r.l. (“Adriatic LNG”) sta valutando gli effetti delle parti della Delibera dell’Autorità per l’Energia Elettrica il Gas e il Sistema Idrico n. 660/2017/R/gas e relativo allegato A (cd. TIRG) relative alle allocazioni di capacità di rigassificazione di lungo termine (i.e. oltre un anno). La presente pubblicazione non può essere intesa come acquiescenza alle suddette norme da parte di Adriatic LNG che si riserva la facoltà di difendere i propri interessi nelle opportune sedi, incluso il Tribunale Amministrativo.