Loading...
< Back

Adriatic LNG taglia il traguardo della 500° nave metaniera

La Al Marrouna  500° nave metaniera

La Al Marrouna 500° nave metaniera

Da sx, Il Direttore Operativo Fabian Erle consegna un riconoscimento ad Akesh Hiralal, Capitano della Al Marrouna

Da sx, Il Direttore Operativo Fabian Erle consegna un riconoscimento ad Akesh Hiralal, Capitano della Al Marrouna

ll Direttore Operativo Fabian Erle (dx) consegna un riconoscimento al Comandante della Capitaneria di Porto di Chioggia

ll Direttore Operativo Fabian Erle (dx) consegna un riconoscimento al Comandante della Capitaneria di Porto di Chioggia

Da sx, ll Direttore Operativo Fabian Erle, il Comandante Cardarello, il Capitano Akesh Hiralal, il Direttore Commerciale

Da sx, ll Direttore Operativo Fabian Erle, il Comandante Cardarello, il Capitano Akesh Hiralal, il Direttore Commerciale

Gordon Smith, Responsabile del terminale (dx), ritira il riconoscimento dedicato a tutti gli operatori del terminale

Gordon Smith, Responsabile del terminale (dx), ritira il riconoscimento dedicato a tutti gli operatori del terminale

Lo staff Adriatic LNG, Comandante Luca Cardarello, Capitano Akesh Hiralal, membri dell'equipaggio e ormeggiatori

Lo staff Adriatic LNG, Comandante Luca Cardarello, Capitano Akesh Hiralal, membri dell'equipaggio e ormeggiatori

È approdata il 21 febbraio la 500° nave metaniera. Con un carico di circa 150.000 metri cubi di gas naturale liquefatto (GNL), corrispondenti a oltre 90 milioni di metri cubi di gas, la Al Marrouna è partita dal porto di Ras Laffan in Qatar e ha raggiunto il rigassificatore offshore dopo 12 giorni di navigazione.

L’importante traguardo è stato celebrato a bordo del terminale con una breve cerimonia che ha coinvolto il personale della nave e lo staff di Adriatic LNG, tra cui il Responsabile Operativo Fabian Erle e il Responsabile Commerciale Corrado Papa i quali hanno consegnato un riconoscimento ad Akesh Hiralal, Capitano della Al Marrouna.

In questa occasione Adriatic LNG ha voluto omaggiare con una targa anche il Comandante della Capitaneria di Porto di Chioggia, Luca Cardarello. Lunga e proficua è infatti la collaborazione che lega la Società e la Capitaneria di Porto, relazione avviata già prima dell’entrata in esercizio del terminale e consolidatasi nel tempo.

Con l’arrivo della 500 nave, Adriatic LNG raggiunge un altro importante traguardo che testimonia la grande affidabilità ed efficienza del terminale di rigassificazione: una infrastruttura di eccellenza, strategica a livello nazionale ed europeo, che fonda il suo successo sulla promozione di una forte cultura della sicurezza, unita all'impiego di tecnologie rispettose dell'ambiente e all'intenso impegno a favore delle comunità locali.